statistiche siti web

Cuckold, sempre più coppie lo praticano in Italia

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Negli ultimi anni, molte pratiche sessuali hanno iniziato a girare un po' sulla bocca di tutti. Di questo, almeno in parte, è complice il mondo della pornografia che, senza inventare nulla che non esistesse già prima, ha reso molte persone consapevoli dell'esistenza di pratiche sessuali che glierano prima ignote. Tutta questa offerta, ovviamente, arriva dalla necessità del porno di soddisfare i gusti dei propri potenziali spettatori. Si può dire con un certo margine di sicurezza, quindi, che se il porno ha deciso di mostrare una determinata pratica sessuale, vuol dire che questa aveva già un pubblico interessato.

Uno di questi vasi di Pandora scoperchiati dalla pornografia è il mondo dei cuckold. Ignoti ai più per diverso tempo, i praticanti di questa particolare preferenza sessuale hanno iniziato ad essere sempre più noti, al punto che si è registrato un aumento significativo di questa pratica anche in Italia, segno che questa è riuscita a solleticare un interesse sopito di alcune persone. Ma di cosa si tratta di preciso e chi è un cukold?

Cuckold e cuckolding: come funziona e di che cosa si tratta

Il cuckolding o, nel suo corrispettivo italiano, triolismo è la pratica secondo la quale una persona, in modo del tutto consapevole e volontario, induce il proprio partner a vivere esperienze sessuali con altre persone traendone personalmente una gratificazione sessuale.

Ad oggi, viene ancora classificata come una parafilia, cioè una pratica sessuale atipica, anche se, come detto in precedenza, se ne sta registrando un aumento, almeno per quello che riguarda il nostro paese, negli ultimi anni. Il termine cuckold in sé è diventato di uso comune all'interno delle comunità BDSM per poi diffondersi attraverso la pornografia. deriva dal francese medievale cucuault, letteralmente "cuculaccio", in riferimento alla femmina del cuculo che si dice cambi spesso compagni, o all'abitudine, osservata scientificamente, del cuculo di lasciare le uova nel nido di un altro uccello. Il termine cuckold è sempre riferito alla parte maschile della coppia, quando cioè è l'uomo a concedere la propria partner.

Per il rapporto inverso, invece, è utilizzato il termine cuckquean o reverse cuckold, anche se bisogna notare come questi ultimi casi siano molto più rari. Il terzo uomo, invece, è detto bull e sarà lui ad avere un rapporto sessuale con la compagna del cuckold, che viene invece detta sweet. Il cuckolding può assumere diverse forme, intrecciandosi con altre preferenze sessuali studiate nel corso degli anni e adattandosi, di conseguenza, alle preferenze di diverse persone. In alcuni casi, si tratta di una declinazione del voyeurismo, con il cuckold che vuole assistere al rapporto fra la sua compagna e il bull.

In altre circostanze, invece, può essere che il cuckold voglia garantire alla partner un'adeguata soddisfazione sessuale, soprattutto nelle coppie aperte o nei casi in cui non sia in grado di provvedere a questo aspetto in prima persona. A volte può intrecciarsi con il candaulesimo, che consiste nella pratica di mostrare la propria partner nuda davanti ad altri. In casi clinicamente più comp'lessi, ma comunque molto rari, può sfociare in forme di masochismo psicologico o feticismo. In tutte queste situazioni, comunque, il cuckolding è sempre distinto dal threesome dalla sua caratteristica essenziale: il cuckold non partecipa al rapporto ma si limita, al massimo, ad assistere. Ma quanto è perché esiste questo fenomeno?

La diffusione del cuckolding e le sue spiegazioni

Secondo alcuni studi, come scritto in precedenza, il fenomeno del cuckolding è in ascesa nel nostro paese. Un po' di questa crescita può essere imputata, senza troppe difficoltà, alla mera conoscenza di questo fenomeno. Spesso desideri di questo tipo, infatti, non vengono espressi all'interno di una coppia perché considerati troppo fuori dal comune. In alcuni casi, si può avere paura che raccontare questo tipo di fantasie possa portare a una rottura con il partner non desiderata e si preferisce, quindi, lasciar perdere. Acquisire, invece, la consapevolezza che queste preferenze sessuali esistano anche in altre persone e non siano quindi poi troppo strane, consente di avere una maggior sicurezza a parlarne nella coppia.

C'è poi una seconda ragione, legata a cosa vuol dire avere una relazione stabile nella società moderna. Secondop il sessuologo Sergio Puggelli, specializzato in terapia di coppia"le coppie oggi vivono una crisi esistenziale non indifferente: credono di trovare nella sessualità un potente afrodisiaco, un atto fisiologico che serve all’uomo per scaricare determinate pressioni e tensioni quotidiane. Si parla spesso di coppie allo sbando in cui non c’è una base di amore, mancano capacità di sopportazione e pazienza". Il target di questa pratica, secondo Puggelli, comprende coppie con appartenenti di età comprese fra i 30 e i 50 anni. "Spesso – conclude il medico – si tratta di persone mature con discrete possibilità economiche". Più in generale, il cuckolding è visto di frequente come un comportamento sfacciato che è addirittura considerato spontaneo e che per alcuni è qualcosa di sporco che usurpa gli istinti della sessualità.

Ci sono persone che hanno anche un atteggiamento disinteressato, che possono provare piacere nel non avere alcuna cautela al riguardo. Ovviamente, anche in questo ennesimo caso, internet è un mezzo che consente alle coppie avvicinatesi a queste pratica di sperimentarla in maniera più efficace. Se, infatti, poteva essere complicato trovare un'amicizia o una conoscenza alla quale prima di tutto proporre la cosa e che poi accettasse anche, la rete ha semplificato questo passaggio. Al di là dei numerosi siti e applicazioni d'incontri, basta anche soltanto un annuncio online per riuscire a trovare una persona interessata a entrare in questo modo nella coppia.

In molti casi, le coppie che praticano cuckolding provengono dal mondo del BDSM. Non è difficile comprendere, infatti, perché una coppia che viva già una dinamica di dominatore e sottomesso nella sua intimità, possa avvicinarsi a questa pratica. Per un uomo sottomesso, infatti, il cuckolding può rivelarsi essere estremamente eccitante, soprattutto perché, di norma, la sweet può imporre regole e limiti al suo cuckold, proprio come avviene in una sessione di BDSM fra mistress e slave.

Per quanto possa sembrare strano, è in genere la sweet a essere convinta più difficilmente a entrare in questo tipo di dinamica. Spesso accetta per soddisfare il proprio partner, oppure per portare il loro rapporto BDSM a un livello successivo. Come accennato prima, inoltre, ci sono casi in cui l'insoddisfazione sessuale da parte della sweet gioca un ruolo essenziale.
In qualsiasi caso, è bene avvicinarsi a questa pratica eliminando retaggi culturali e stereotipi che si possono avere in mente. Al di là della mera raccolta di dati e informazioni, infatti, ogni rapporto è un mondo a sé e, prima di avvicinarsi al cuckolding, è bene chiarire il ruolo del bull e quello di questa pratica all'interno della relazione.

Consigli per il cuckold

Non è sempre facile avvicinarsi a questo tipo di desideri. Per chi avverte questo tipo di pulsioni, è bene non aver paura delle fantasie sessuali che potrebbe affrontare e condividere con la propria compagna. Altrettantop importante è non forzarla per soddisfare un proprio desiderio ma arrivare a quest’esperienza sessuale consapevolmente, con tranquillità e con un costante dialogo.

Nel momento in cui si decide di provare, è necessario fissare delle regole condivise in modo da non rovinare il rapporto di coppia. Il bull può essere scelto sia tra le persone che si conoscono che su siti o forum specializzati, magari regolati da un sistema di feedback sicuro. Potrebbero esserci dei rapporti non protetti, per questo motivo è necessario prendere precauzioni igieniche e contraccettive. Gestire la gelosia in maniera matura è essenziale perché, secondo la psicologia del cuckoldismo, potrebbero nascere eventuali crisi di coppia se non contenute in tempo. Basta percepire questa fantasia erotica come una grande opportunità per diventare ancora più complici.

Continua a esplorare

Come provarci con una milf

La domanda che sempre più uomini di tutte le età si pongono è: come posso provarci con una milf?Il termine "Milf" è un